Curiosità del 29/09/2014

Il Giappone, una superpotenza economica

Lunedì 29/09/2014 - Il ruolo giapponese nell'economia del mondo e la sua veste di finanziere del mondo

Grazie soprattutto agli sfolgoranti successi dei suoi modelli economici il Giappone è diventato da decenni un Paese molto ricco.

All'inizio degli anni novanta ha vissuto un nuovo miracolo economico e, in soli quattro anni, il suo prodotto interno lordo è aumentato a ritmi vertiginosi, anche se poi si è rallentato bruscamente qualche anno più tardi.

Nello stesso periodo il Giappone si è convertito nel ruolo di 'finanziere' del mondo, investendo 60O miliardi di dollari in ogni angolo del pianeta, anche se prevalentemente negli Stati Uniti e nei territori del Sud-Est asiatico.

Verso la fine degli anni Ottanta infatti il Giappone è diventato il più importante finanziatore dei Paesi in via di sviluppo; al contrario di ciò che avveniva solo un quarto di secolo prima: all'epoca dei giochi olimpici di Tokyo infatti era secondo solamente all'India come beneficiario degli aiuti concessi dai Paesi ricchi verso quelli poveri.

Gli anni Ottanta hanno rappresentato l'epoca della 'zai-tech', la finanza sofisticata e velocissima, e grazie allo sviluppo delle telecomunicazioni anche del denaro facile, delle società quotate in Borsa che aprivano agenzie nei grandi magazzini.

Nel corso di quegli anni dorati gli istituti di credito nipponici sono diventati le più grandi e più ricche banche del mondo intero e i giapponesi hanno scoperto di avere la possibilità di comprarsi tutto quel che desideravano.

Così, cinquanta anni dopo Pearl Harbour, i ricchissimi magnati nipponici hanno iniziato a fare shopping nelle Hawaii e nei casinò di Las Vegas, hanno comprato Hollywood e i grattacieli di Manhattan, tra cui il Rockefeller Center uno dei grandi simboli del sogno americano, hanno collezionato opere d'arte e

splendide residenze antiche, ville, palazzi e castelli in ogni angolo del mondo.

Questa eccessiva euforia speculativa però ha finito per allarmare l'alta finanza internazionale, e così verso la fine degli anni Ottanta, il Giappone ha intrapreso la strada di un'espansione più moderata, assumendosi anche nuove responsabilità legate al ruolo oramai conclamato di superpotenza economica.

Articoli Correlati

L'Economia Giapponese e la capacità di dominare le crisi - 27/09/2014
L'economia del Sol Levante ha dimostrato grazie alla lungimiranza dei suoi dirigenti di poter dominare e superare senza eccessivi strascichi le crisi finanziarie di ogni tipo
Il Giappone ha dimostrato negli anni una grandissima capacità di superare gli ostacoli che si frappo...Leggi tutto
L'Industria Elettronica Giapponese - 25/09/2014
Il fiore all'occhiello dell'economia giapponese: elettronica e tecnologia
Nell'immaginario collettivo dei popoli occidentali, il Giappone è sinonimo di tecnologia e ambienti ...Leggi tutto
L'industria automobilistica in Giappone - 23/09/2014
La leadership assoluta delle case giapponesi costruttrici di automobili: un esempio di creatività e stile
Una volta conclusa con la disfatta la seconda guerra mondiale, l'industria automobilistica giappones...Leggi tutto
L'Industria Giapponese - 21/09/2014
Il settore industriale del Sol Levante gioca un ruolo fondamentale nell'Economia mondiale, dominando alcuni settori come quello tecnologico
Il settore industriale è stato senza dubbio il principale protagonista del 'miracolo economico' giap...Leggi tutto
L'Agricoltura Giapponese - 19/09/2014
Il ruolo fondamentale dell'agricoltura nell'economia e nel sostentamento dei giapponesi
L'agricoltura giapponese soddisfa oltre i due terzi delle necessità alimentari della popolazione non...Leggi tutto